Produzioni

1968. Sport & Revolution

1968. Sport & Revolution

Il ‘68 dello sport è racchiuso in una foto che sta nei poster, sta nella memoria, sta nella storia. Una delle immagini più famose del ‘900. Tommie Smith e John Carlos in piedi sul podio olimpico dei 200 che ascoltano l’inno americano con le medaglie al collo: guanto nero, testa bassa, pugno alto. Quei giochi rivoluzionari cambiarono per sempre la coscienza politica dello sport, ma anche la sua evoluzione tecnica e tecnologica.

  • Anno: 2018
Jean-Claude Izzo. Mediterraneo noir

Jean-Claude Izzo

Mediterraneo noir

Una celebrazione della vita e dell’arte di Jean-Claude Izzo, scrittore marsigliese e autore della trilogia dell'ex poliziotto Fabio Montale ( Casino Totale, Chourmo, Solea) e di Marinai Perduti e Il sole dei morenti. Un omaggio allo scrittore, al giornalista e all’uomo, ai suoi libri dove il movente si trasforma nello specchio di una nuova criminalità delineata da politica e finanza, e alla sua città, Marsiglia.

  • Anno: 2018
1968. La rivoluzione nel calcio italiano

1968. La rivoluzione nel calcio italiano

50 anni fa la rivolta sociale cambiò anche il calcio. I giocatori allora erano ricchi schiavi delle società che ne detenevano la proprietà per tutta la vita. Il 3 luglio 1968 l'Associazione Italiana Calciatori nasce ufficialmente a Milano: del gruppo fanno parte Bulgarelli, Mazzola, Rivera, Castano, De Sisti, Losi, Mupo, Sereni, Corelli e Sergio Campana, avvocato, che da appena un anno ha lasciato il calcio giocato e che ne diventa presidente.

  • Anno: 2018
L'ultimo spettacolo di Pelé

L'ultimo spettacolo di Pelé

Il 28 agosto 1977 il re del calcio lasciò il suo trono. Pelé smise ufficialmente di fare il suo lavoro: quello di incantare il mondo. La sua ultima maglia, quella maglia, divenne il sudario della storia del pallone. A 40 anni di distanza, la storia degli ultimi novanta minuti del primo vero dio del calcio moderno, un viaggio in quell'ultima partita, in quel lungo addio raccontato da chi c'era e da chi marcò non solo Pelé ma un'epoca.

  • Anno: 2018
Fruttero & Lucentini

Fruttero & Lucentini

Basta il nome

Una serata dedicata alla lettura delle opere Carlo Fruttero e Franco Lucentini, nel cuore della città nella quale è ambientato il loro best seller, La donna della domenica. Ma è solo il punto di partenza per raccontare la coppia di scrittori, “la premiata ditta”, “il primo logo della letteratura italiana”, intellettuali fuori dal coro, internazionali in un'Italia ancora chiusa e provinciale, anticipatori e visionari.

  • Anno: 2018
Industrial Design

Industrial Design

Capolavori d'impresa

Può un'azienda diventare un'opera d'arte? Avere cioè nella sua storia, nella tecnologia, nel prodotto, nel suo DNA le componenti di un'opera d'arte? Ogni puntata da 25' presenta un'azienda tra archivi, interviste, racconti di produzione, uomini e macchine, aneddoti e scommesse, sogni e progetti, vita fuori e dentro le aziende, sconfitte e rinascite, costruzioni di musei d'impresa e fondazioni culturali. Nella quinta serie: Illva Saronno, Pisa Orologeria, Edra.

  • Anno: 2018

Van Gogh. Tra il grano e il cielo

Il genio olandese riletto attraverso gli occhi della sua più grande collezionista nella mostra di successo di Vicenza, con la partecipazione straordinaria di Valeria Bruni Tedeschi e la consulenza scientifica e la partecipazione di Marco Goldin.
Il film evento, con la colonna sonora firmata da Remo Anzovino, è prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital e sarà nelle sale solo il 9, 10 e 11 aprile 2018.

  • Anno: 2018

Hitler contro Picasso e gli altri

L’ossessione nazista per l’arte

In due modi il nazismo mise le mani sull’arte: tentando di distruggere ogni traccia delle opere classificate come ‘degenerate’ e attuando in tutta Europa un sistematico saccheggio di arte antica e moderna. Con la partecipazione straordinaria di Toni Servillo e la colonna sonora originale di Remo Anzovino.
Realizzato da 3D Produzioni e Nexo Digital con la partecipazione di Sky Arte HD.
In anteprima mondiale nei cinema italiani solo il 13 e 14 marzo 2018 e a seguire sugli schermi di altri 50 paesi del mondo.

  • Anno: 2018
Dino Buzzati

Mistero Buzzati

Scrittore di romanzi e racconti fantastici, giornalista del Corriere della Sera, scalatore in montagna, pittore di quadri narrativi, fumettista pop, poeta della morte… Sono molte le anime di Dino Buzzati. Il documentario cerca di comprenderle tutte, lasciando spazio al mistero che ha sempre caratterizzato le sue pagine ed il suo senso della vita.

  • Anno: 2018
Gillo Dorfles

Ultra-Dorfles

Oltre un secolo del nostro presente nella vita di un uomo: è quella di Gillo Dorfles, classe 1910, critico d'arte e di design, professore di estetica, ma anche medico, pittore, poeta e molto altro ancora. Un documentario dedicato a uno dei protagonisti della nostra contemporaneità.

  • Anno: 2018
Monet

Monet

Capolavori dal Musée Marmottan di Parigi

L’intero percorso artistico di Claude Monet, il padre dell’impressionismo, raccontato attraverso le opere del Musée Marmottan Monet, per la prima volta al Complesso del Vittoriano di Roma. In mostra 70 tele, molte delle quali mai mostrate dall’artista al pubblico quando era in vita e che furono scoperte nell'atelier di Giverny dopo la sua scomparsa.

  • Anno: 2017
Dentro Caravaggio

Dentro Caravaggio

20 capolavori assoluti del maestro affiancati a documenti inediti, appena scoperti all’Archivio di Stato di Roma: denunce, lettere, interrogatori, verbali d’arresto, inventari, perfino la prima biografia mai scritta su Caravaggio. Queste ricerche hanno cambiato la sua cronologia fino a sovvertire le date del suo periodo romano, molto più breve di quanto si pensasse fino ad oggi.

  • Anno: 2017
Mimmo Paladino

Mimmo Paladino

Ouverture

Mimmo Paladino è uno degli esponenti più noti della Transavanguardia italiana. Un nomade culturale capace di fluttuare tra scultura, pittura, fotografia, cinema, teatro con la sua arte onirica e totale. Nel cuore antichissimo di Brescia una grande mostra diffusa, Ouverture, dissemina nelle piazze, nelle chiese e nel polo museale di Santa Giulia l'alfabeto di segni della sua poetica.

  • Anno: 2017
Chagall

Chagall

Sogno di una notte d’estate

Pittore del sogno, del folklore russo, della cultura ebraica dell’Est Europa, dell’amore e della guerra, Marc Chagall ha percorso un cammino unico e originale nella pittura d’avanguardia del XX secolo. La suggestiva mostra-installazione “Chagall. Sogno di una notte d’estate†esplora con un linguaggio nuovo, immersivo e sensoriale la vita e l’opera di questo grande artista.

  • Anno: 2017
Giovanni Boldini

Giovanni Boldini

Genio e pittura

Nella Parigi di fine Ottocento-inizio Novecento, tra le luci e il lusso, i salotti e i teatri, vivono signori e gran dame che desiderano affidare la propria immagine alla storia. A raffigurare l’anima segreta di quel mondo c’è un italiano: Giovanni Boldini.

  • Anno: 2017
OGR Big Bang

OGR Big Bang

Riaprono le Officine Grandi Riparazioni

Alte e maestose come una cattedrale, le Officine Grandi Riparazioni di Torino rappresentano uno dei più importanti esempi di architettura industriale dell'Ottocento in Italia, riaperte dopo un lungo restauro con un'esplosione di eventi, mostre e concerti: un Big Bang di note e colori.

  • Anno: 2017
Lucio Fontana

Lucio Fontana

Ambienti/Environments

Una parte quasi sconosciuta dell’opera di Lucio Fontana, perché distrutta a fine esposizione, in mostra a Milano a Pirelli HangarBicocca: nove ambienti più due decorazioni spaziali mostrano tutta la capacità visionaria dell’artista italo-argentino, che si lasciava ispirare dal cosmo e dalle scoperte scientifiche, e che impiegava in arte materiali non convenzionali come il neon e i colori flourescenti.

  • Anno: 2017
I Tesori dei Moghul e dei Maharajaa

I Tesori dei Moghul e dei Maharajaa

La Collezione Al Thani

Una stupefacente collezione di gioielli antichi indiani, frutto della passione di Hamad bin Abdullah Al Thani, sceicco del Qatar, racconta la storia del sub-continente indiano dall’impero dei Moghul nel XVI secolo, passando per il dominio coloniale britannico, fino ai giorni nostri.

  • Anno: 2017
Viae Crucis

Viae Crucis

Le settimane sante di Taranto e Ginosa

Un viaggio nel cuore delle celebrazioni della Settimana Santa di Taranto e Ginosa: un momento di forte coinvolgimento emotivo, un evento unico nel panorama italiano e internazionale per intensità e ispirazione tra il sacro e il profano.

  • Anno: 2017
Alberto Burri e la sua città

Alberto Burri e la sua città

Innovatore e cosmopolita, Alberto Burri ha esposto nei più importanti musei del mondo, dal Guggenheim di New York al Grand Palais di Parigi, e ha vissuto a Roma, a Los Angeles e in Costa Azzurra. Eppure, per tutta la vita, non ha mantenuto forti legami con Città di Castello, suo luogo d’origine, con i boschi dove andava a caccia, e con maestri come Raffaello e Piero della Francesca che in quelle terre hanno dipinto.

  • Anno: 2017
¿Soy Cuba?

¿Soy Cuba?

Il racconto dell'identità di un paese che cambia, di una società separata dal resto del mondo nell'era della globalizzazione, di un'isola unica, dove il gelo sovietico si mescola ai caldi ritmi caraibici, in mostra alla Palazzina dei Bagni Misteriosi del Teatro Franco Parenti di Milano.

  • Anno: 2017
Artissima 2017

Artissima 2017

Il mercato dell’Arte esplorato durante le giornate di Artissima, la fiera più importante d’ Italia, che per una settimana trasforma Torino in un laboratorio creativo. La città si mobilita, trasformando ex ospedali e condomini di periferia in nuovi spazi museali, mentre all’Oval, dove ha sede la fiera ufficiale, i più attenti galleristi del mondo propongono tele, sculture, installazioni, fotografie e disegni a un mercato di collezionisti ormai pronto ad accogliere ogni forma espressiva.

  • Anno: 2017
Treasures from the Wreck of the Unbelievable

Treasures from the Wreck of the Unbelievable

Damien Hirst a Venezia

Dopo 10 anni di silenzio torna sulle scene dell’arte mondiale Damien Hirst, che sceglie Venezia per presentare la mostra Treasures from the Wreck of the Unbelievable, che raccoglie i tesori di un mitico relitto affondato 2000 anni fa.

  • Anno: 2017
La Terra Inquieta

La Terra Inquieta

Una grande mostra per approfondire il significato di una parola usata e abusata: migranti. Un termine che non rende giustizia ai drammatici viaggi di milioni di persone in cerca di sicurezza e di speranza. La mostra, ospitata negli spazi della Triennale di Milano e curata da Massimiliano Gioni, è anche un'occasione di riflessione sugli stereotipi entrati a far parte della comunicazione giornalistica. Un'occasione per approfondire il ruolo attivo dell'arte e degli artisti di fronte ai profondi sconvolgimenti causati dalla modernità.

  • Anno: 2017
L’ottocento napoletano a Parigi, il novecento di Grisha Bruskin

L’ottocento napoletano a Parigi, il novecento di Grisha Bruskin

Stagioni d’arte alle Gallerie D’italia di Napoli e Vicenza

La Parigi di fine Ottocento raccontata dalle opere degli artisti napoletani; i miti dell’Unione Sovietica analizzati dall’artista visionario Grisha Bruskin. Due stagioni d’arte vanno in scena alle Gallerie d’Italia di Napoli e Vicenza in due mostre straordinarie.

  • Anno: 2017
New York, New York

New York, New York

Arte italiana: la riscoperta dell'America

Milano, New York. Italia, America. Dal Futurismo agli anni sessanta, una grande mostra e oltre 100 capolavori dell'arte italiana del 900 in un viaggio alla riscoperta dell'America.

  • Anno: 2017
L'ultimo Caravaggio

L'ultimo Caravaggio

Eredi e nuovi maestri

Il Martirio di Sant'Orsola è l'ultimo dei dipinti di Caravaggio, che chiude la vita del pittore ma apre la strada della sua eredità. La mostra alle Gallerie d'Italia di Milano analizza per analogie e differenze il legame di Caravaggio con altri grandi maestri del seicento, come Giulio Cesare Procaccini, Bernardo Strozzi e Pieter Paul Rubens e si focalizza sul panorama artistico di tre città: Napoli, Genova e Milano.

  • Anno: 2018
Lo Zingarelli

Lo Zingarelli

100 anni di parole

Uno speciale realizzato nell'occasione del centenario del vocabolario Zingarelli, presentato da Massimiliano Pani e Lella Costa dall'isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, sede della Fondazione Cini, luogo di memoria e cultura, per scoprire come le parole diventino specchio della società che cambia, DNA mutante del linguaggio.

  • Anno: 2017
Piatti e Cocktail d'Arte

Piatti e Cocktail d'Arte

L’arte e la cucina tornano ad incontrarsi su Sky Arte HD nella nuova edizione di Piatti e Cocktail d’Arte. Il critico Francesco Bonami racconta cinque grandi artisti, Mario Giacomelli, Damien Hirst, Urs Fischer, Giorgio Andreotta Calò e Ettore Sottsass, in compagnia dello chef stellato Mauro Uliassi e del bartender Dario Comini. Le arti visive incontrano l’enogastronomia d’eccellenza.

  • Anno: 2017-2018
Peter Handke

Canto alla durata

Omaggio a Peter Handke

La troupe di 3D Produzioni segue lo scrittore e sceneggiatore austriaco nella sua casa fuori Parigi, trascorrendo con lui qualche giorno, seguendolo nelle sue passeggiate quotidiane tra i boschi e affrontando con lui i temi legati al “Canto alla durata”.

  • Anno: 2017
Franco Albini

Franco Albini

Uno sguardo leggero

Un documentario per celebrare, nel quarantennale della scomparsa, l’architetto e designer icona del Razionalismo. Serio, schivo e taciturno, maestro della leggerezza, Franco Albini amava viaggiare e voleva essere libero da ogni possesso.

  • Anno: 2017
Ettore Sottsass

Il treno di Sottsass

Tre interviste d'archivio, realizzate in periodi diversi, si intrecciano per raccontare il più rivoluzionario, eclettico e sofisticato dei designer ed architetti italiani, nel centenario della sua nascita.

  • Anno: 2017
Primo Levi

Mariangela!

Mariangela! è il racconto della straordinaria vita artistica di Mariangela Melato, la poliedrica attrice milanese scomparsa nel gennaio del 2013. Quattro puntate prodotte per Rai, in cui la grande artista rivive attraverso un’emozionante rievocazione di Lella Costa, che coinvolge quanti le furono vicini nel lavoro e nella vita, primo tra tutti Renzo Arbore.

  • Anno: 2017
Primo Levi

30 anni dopo

Primo Levi e le sue storie

Un documentario su uno dei massimi autori italiani, celebrato e tradotto in tutto il mondo, testimone del momento più tragico della storia del Novecento. A 30 anni dalla scomparsa i suoi scritti prendono vita nell'interpretazione di Gioele Dix, Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni durante tre serate pubbliche nell'auditorium del grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino, la sua città.

  • Anno: 2017
ArtBox

ArtBox

ArtBox è il nuovo magazine bisettimanale che racconta le mostre e gli eventi d'arte e cultura in Italia e nel mondo, a cura di Didi Gnocchi, Matteo Moneta ed Eugenio Crifò, e condotto da Matteo Moneta.

  • Anno: 2017-2018
Sky Arte HD at Piccolo Teatro

Sky Arte HD @ Piccolo Teatro

Stagione 2016-2017

Gli spettacoli dela Piccolo Teatro di Milano tornano in tv per la nuova stagione di Sky Arte HD: "Louise e Renèe", "Bestie di scena", "A bench on the road", "Pinocchio", "Elvira".

  • Anno: 2017
Musci & Cocktail 4

Music & Cocktail

Quarta stagione

Un’attrice, un pianista jazz, un bartender. Music & Cocktail, quarta serie.
Isabella Ferrari, Antonio Faraò, Mattia Pastori. Tre numeri uno per miscelare storie e suoni, umori e atmosfere, sull’arte della mixology e quella del jazz. Un secolo di note servito in un bicchiere, accompagnato da un pianoforte e da una voce.

  • Anno: 2016-2017
Exhibition

Exhibition

L'arte raccontata attraverso lo sguardo di chi la crea e di chi la osserva: Exhibition" è la nuova serie di 3D Produzioni per SkyArte HD dedicata alle grandi mostre.
Un'occasione per conoscere personalità eccezionali, immergersi in periodi mitici del passato, vedere il presente con occhi nuovi.

  • Anno: 2016-2018

Leopoldo Pirelli

Impegno industriale e cultura civile

A 10 anni dalla scomparsa, 3D Produzioni ricorda Leopoldo Pirelli con un documentario realizzato per Fondazione Pirelli in collaborazione con memoMI - La memoria di Milano e Associazione Chiamale Storie. Il racconto della personalità dell'ultimo capitano di una stagione unica dell’industria italiana attraverso materiali d'archivio e le testimonianze di chi gli è stato accanto, lo ha conosciuto, ha lavorato con lui e per lui: da Rosellina Archinto, la compagna editrice, al figlio Alberto, a Marco Tronchetti Provera, Sergio Cofferati, Vittorio Gregotti, Antonio Calabrò, Furio Colombo, e tanti altri. Il documentario è visibile su memoMI.

  • Anno: 2016
Piatti e cocktail d'arte

Piatti e cocktail d'arte

Alcuni artisti, Gualtiero Marchesi li ha incontrati come avventori nei suoi ristoranti, come Lucio Fontana. Altri erano amici, come Piero Manzoni. Altri ancora li ha conosciuti attraverso le loro opere nei musei, e sono diventati protagonisti della sua cucina. Gualtiero Marchesi ci guida alla scoperta dei suoi piatti storici che hanno preso spunto da opere d'arte. Con lui il critico Francesco Bonomi, che racconta l'opera e l'artista che l'ha realizzata, e Dario Comini, uno dei barman più famosi al mondo, che ispirandosi ai piatti e agli artisti crea cocktail unici a base di rum Zacapa.

  • Anno: 2016
Da Clay ad Ali

Da Clay ad Ali

La metamorfosi

Il racconto della nascita della prima icona mondiale dello sport. Di come Cassius Clay, giovane talento a Roma '60, sia diventato Muhammad Ali, il campione più riconosciuto e moderno del XX secolo. Il documentario di Emanuela Audisio, in onda su Sky Arte HD e online su Repubblica TV, racconta la sua metamorfosi da campione del ring a campione della gente. Un viaggio nella forza di Ali, nel suo modo di lottare dentro e fuori dal ring, e nell’eredità che ha lasciato ai campioni di oggi.

  • Anno: 2016
Il senso di sé

Il senso di sé

L'interiorità di figure conosciute soprattutto per la qualità del loro lavoro. Quattro i temi per raccontare la loro vita: il senso estetico, il privato, il senso etico e “l'altro sé” – la scelta non fatta, il pericolo schivato, o il lato oscuro della propria personalità. I dieci protagonisti de “Il senso di sé” sono Massimo Recalcati, Raffaele La Capria, Enzo Bianchi, Amalia Ercoli Finzi, Bruno Bozzetto, Renzo Arbore, Lella Costa, Alessandro Bergonzoni, Stefano Bartezzaghi, Rosellina Archinto.

  • Anno: 2016
Industrial Design 2016

Industrial Design

Capolavori d'impresa

Può un'azienda diventare un'opera d'arte? Avere cioè nella sua storia, nella tecnologia, nel prodotto, nel suo DNA le componenti di un'opera d'arte? Ogni puntata da 25' presenta un'azienda tra archivi, interviste, racconti di produzione, uomini e macchine, aneddoti e scommesse, sogni e progetti, vita fuori e dentro le aziende, sconfitte e rinascite, costruzioni di musei d'impresa e fondazioni culturali. Nella quarta serie: Rinascente, Permasteelisa, Boffi e Cassina.

  • Anno: 2016
Torino Film Festival

Torino Film Festival

Viaggio nella città del cinema

Il Torino Film Festival è da 34 anni l'occasione migliore per conoscere la produzione internazionale più all'avanguardia, i film indipendenti e d'essai, e quelli dei paesi extraeuropei che transitano spesso solo dai festival, per poi sparire oscurati dai blockbuster. Nello speciale, accompagnati dal guest director Gabriele Salvatores e dalla madrina Jasmine Trinca, scopriamo la ricca edizione 2016.

  • Anno: 2016
Geometria Figurativa

Geometria figurativa

Collezione Maramotti - Reggio Emilia

La Collezione Maramotti di Reggio Emilia presenta una mostra ipnotica e destabilizzante, che mette insieme nove artisti contemporanei diversi ma uniti dallo stesso interesse per la geometria e l'astrazione.
Bob Nickas, autore e critico americano, ci guida nella mostra tra illusioni ottiche e speculazioni sul senso dell'arte.

  • Anno: 2016
Culture Chanel. La donna che legge

Culture Chanel

La donna che legge

Il documentario racconta la personalità di Gabrielle “Coco” Chanel partendo dall’omonima mostra allestita a Ca’ Pesaro, Venezia. Accompagnati da Kasia Smutniak, tra libri, opere d’arte e manoscritti si presenta una Gabrielle privata, grande lettrice di classici, appassionata di poesia, cultrice d’arte e amica delle più brillanti personalità del primo novecento a Parigi: da Jean Cocteau a Tristan Tzara a Salvador Dalì a Sergej Djagilev.

  • Anno: 2016
Artissima 2016

Artissima 2016

A Torino la fiera del contemporaneo

193 gallerie da 34 paesi si ritrovano a Torino per Artissima, ormai alla sua 23esima edizione: la più importante fiera del contemporaneo in Italia. Un vero e proprio caleidoscopio che non rimane chiuso nell'Oval del Lingotto, ma illumina e invade tutta la città.
Artissima e Torino: un'occasione speciale per immergersi nell'arte di oggi.

  • Anno: 2016
Una stanza in Giappone

Una stanza in Giappone

The Japanese House al MAXXI

Architettura, in Giappone, significa innanzitutto casa. Se possibile, unifamiliare. Era il 1945, la guerra era finita, il Paese distrutto, la priorità era la casa. Che gli abitanti iniziarono a costruirsi da soli, inaugurando una tradizione architettonica che sopravvive ancora oggi e in cui si sono cimentati tutti i più grandi architetti, da Kenzo Tange a Toyo Ito, da Kazuyo Sejima a Shigeru Ban.

  • Anno: 2016

Torinodanza

Il corpo e la città

Ogni anno la città di Torino viene invasa dalla danza: teatri, luoghi di architettura industriale, strade, e quest'anno anche il grattacielo di Intesa Sanpaolo. Nel cuore della edizione 2016 del Festival incontriamo i maggiori protagonisti, da Alain Platel a Saburo Teshigawara, e spettacoli più curiosi, come il lavoro di Olivier Dubois sulla corsa, o quello dei Kiss&Cry, dove a danzare solo le dita di una mano.

  • Anno: 2016
L'inconscio dell'opera

L'inconscio dell'opera

Affrontare l’arte in una chiave psicoanalitica senza ridurla a facile referto di una nevrosi: questa è la sfida che ormai da alcuni anni impegna Massimo Recalcati, psicoanalista tra i più noti in Italia. In sei puntate scopriamo in una luce nuova sei artisti: Vincent Van Gogh, Jackson Pollock, Giorgio Morandi, Alberto Burri, Antonio Tàpies e Jannis Kounellis – pittori, tutti, da tempo oggetto d’interesse di Recalcati. La serie è stata girata a Palazzo Litta, edificio storico del barocco milanese.

  • Anno: 2016

Music & Cocktail

Terza stagione

Quando gli irregolari, sbucano dal nulla, si prendono il palco e cambiano la musica. Cinque grandi artisti: Chuck Berry, Jonny Cash, Elvis Presley, Bob Dylan e Bruce Springsteen, che hanno fatto di Nashville non solo la città del country, ma il crocevia delle nuove tendenze. Un viaggio nelle ribellioni e nelle rabbie del sogno americano, accompagnate da un bourbon. Con il racconto di Ennio Fantastichini e di Francesca Chierici, una delle prime bar-lady d’Italia.

  • Anno: 2016
Bagni misteriosi e Giovanni Testori

Bagni misteriosi e Giovanni Testori

Otto artisti per otto colonne

È proprio allo scrittore e drammaturgo Giovanni Testori che viene intitolata la nuova Sala dei Bagni Misteriosi del Teatro Franco Parenti. Otto artisti, che hanno accolto l'invito di Andrée Ruth Shammah, riportano in vita la sala dove, quarant’anni fa, Testori mise in scena per la prima volta la storica Trilogia Ambleto-Macbetto-Edipus.

  • Anno: 2016

120 anni di Bohème

La prima al Regio di Torino

Il dramma della gioventù perduta. Una delle opere più amate, popolari e commoventi della tradizione lirica italiana. è La Bohème di Giacomo Puccini, che a 120 anni dalla sua nascita torna sul palcoscenico dove debuttò il 1° febbraio 1896: quello del Teatro Regio di Torino.

  • Anno: 2016
Pananti

Pananti. Una famiglia ad arte

La storia della famiglia Pananti si lega ad una stagione culturale irripetibile: quella del novecento fiorentino dei caffè letterari e delle riviste d'arte, quando Piero, il capostipite, fonda la sua galleria nel 1968. Ma oggi che Pananti è una casa d'aste diretta dal figlio Filippo, i valori tradizionali non sono cambiati: la buona arte è quella che risponde all'urgenza creativa e non alle ragioni del mercato.

  • Anno: 2016
Kishio Suga

Kishio Suga

La scuola delle cose al Pirelli HangarBicocca

Una figura chiave dell'arte contemporanea giapponese: è Kishio Suga, classe 1944. La mostra “Situations” al Pirelli HangarBicocca di Milano ne ripercorre la lunga carriera con oltre venti opere e installazioni, realizzate dal 1969 a oggi, configurandosi così come il più importante evento espositivo mai realizzato sulla sua opera.

  • Anno: 2016

Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco

Promo e documentario realizzati per la mostra a Milano a Palazzo Reale "Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco".

  • Anno: 2016
Federico Seneca

Federico Seneca (1891-1976)

Segno e forma nella pubblicità

Alcune delle sue creazioni le vediamo ancora oggi, stampate sulle confezioni dei prodotti che acquistiamo. Sono le grafiche di Federico Seneca, artista marchigiano considerato da molti uno dei primi pubblicitari moderni. Il m.a.x. Museo di Chiasso lo celebra con una mostra che ne racconta l'intera opera, dagli anni di Perugia fino agli ultimi lavori, grazie a una raccolta di cartelloni pubblicitari, manifesti, locandine, schizzi e modellini.

  • Anno: 2016
Armando Tanzini

Armando Tanzini

Nel segno dell'Africa

Un avventuriero, un predicatore, un imprenditore, un anfitrione, un asceta, ma soprattutto, un artista. Armando Tanzini ha vissuto una, dieci, cento vite, che alla fine hanno trovato un approdo, un punto di riferimento da cui non fuggire più: l'Africa. Quella equatoriale, fatta di natura selvaggia, villaggi poveri, città costiere dove il turismo non è riuscito a intaccare la vitalità e l'esuberanza delle tradizioni locali.

  • Anno: 2016
Valerio Berruti

Il paradiso Perduto di Valerio Berruti

Come un polistrumentista Valerio Berruti, che ha iniziato con il disegno e confessa una sensibilità iper-realista, presenta affreschi su juta, disegni su cartone, sculture in metallo, pannelli in cemento. La sua cifra poetica rimane l'infanzia, ma i suoi bambini, figure archetipiche, ora hanno un'ombra, rimangono attaccati alla terra, pesano di più. E lui ci racconta cosa vuole significare.

  • Anno: 2016
LAC 2016

LAC Lugano Arte e Cultura

Tutte le forme dell'arte nel cuore della Svizzera Italiana

Alle spalle le montagne ticinesi, di fronte il blu del lago: è il panorama che circonda il nuovo centro svizzero dedicato alle arti visive, alla musica e alle arti sceniche. Si chiama LAC, come lo specchio d'acqua su cui si riflette, acronimo di Lugano Arte Cultura. Una grande festa ha inaugurato l'edificio: con performance, musica e la possibilità di visitare per la prima volta le sale espositive.

  • Anno: 2016
Dino Risi Forever

Dino Risi Forever

In occasione del centenario della nascita del regista, un collage di interviste inedite, ricorda il maestro della commedia italiana scomparso nel 2008 mentre rievoca tra ricordi e aneddoti il suo lungo e ricco percorso nel cinema italiano.

  • Produzione: 3D Produzioni
  • Regia: Fabrizio Corallo
  • Anno: 2016
Hermès

Hèrmes

L'eterna innovazione

Nata nel 1837 come bottega di finimenti per cavallo, da 180 anni la maison Hermès porta avanti i valori di tradizione, famiglia e artigianato. Scopriamo i suoi segreti nei laboratori in cui sono nate le leggendarie borse "Kelly" e "Birkin", nel museo privato che ospita la spettacolare collezione di oggetti di Emile Hermès e nell'Atelier del su misura, in cui chiunque può realizzare i propri sogni più fantasiosi.

  • Anno: 2016
Mimmo Rotella

Mimmo Rotella

Strappi di vita

Si è fatto cullare fino alla fine dal lento fiume nero del jazz. E sul quel ritmo ha costruito la sua storia artistica ed umana, “la lunga,bella, spensierata avventura” che è stata la sua vita. A dieci anni dalla scomparsa, è lui, Rotella Domenico detto Mimmo, classe 1918, a tessere il dialogo con chi l’ha conosciuto bene: gli amici, i critici, gli artisti, i galleristi,la famiglia.

  • Anno: 2016
Vico. Il grande semplice

Vico

Il grande semplice

A dieci anni dalla morte, il ritratto di uno dei grandi maestri dell'Italian Design, Vico Magistretti, autore di oggetti icona che hanno fatto storia, sempre ispirati dalla ricerca di una semplicità che lui definiva "la cosa più complicata del mondo". Dandy elegantissimo, raffinato classicista, Magistretti è qui raccontato nella sua attività di designer e di architetto, di amante della cultura inglese e del golf, attraverso la testimonianza di amici, colleghi e famigliari.

  • Anno: 2016
CArD 2016

C.Ar.D.

Una biennale d'arte fra le colline piacentine

C.Ar.D. sta per Contemporary Art & Design. Niente di strano nell'accostamento. Quello che stupisce è il contesto: affascinanti spazi di archeologia agraria, disseminati fra la natura e i piccoli paesi delle colline nella provincia di Piacenza. Un affresco corale che si muove fra tradizioni e storie che cambiano, e a cui partecipano artisti e designers italiani e internazionali, seguiti durante i lavori di allestimento delle mostre.

  • Anno: 2016
Isgrò

Isgrò

Il ritratto di un maestro dell'arte italiana che della cancellatura ha fatto la sua firma, la sua ricerca, uno strumento per conoscere il mondo. Il documentario ne segue il lavoro in studio e la vita, dalla gioventù siciliana alla Milano delle neoavanguardie fino ad oggi, proprio nei giorni in cui il capoluogo lombardo gli dedica un omaggio in più luoghi della città.

  • Anno: 2016
Kerstin Bratsch

La goccia e il vetro

Giò Marconi presenta Kerstin Bratsch

La mostra personale dell'artista tedesca Kerstin Brätsch​, dedicata a Pele e Poli'ahu, divinità hawaiane della lava e della neve, è l'occasione per conoscere da vicino non solo la sua poetica ma anche una delle storiche gallerie milanesi di arte contemporanea, quella di Giò Marconi, cresciuto fin dall'infanzia nell'ambiente dei grandi artisti internazionali.

  • Anno: 2016

Via Durini Design

Via Durini e le zona ad essa circostante, sono sempre più diventate nel tempo la sede di prestigiose aziende di Design di livello nazionale ed internazionale. Un polo urbano in forte espansione che denota l’intera area ad est del Duomo come il cuore del Design nel centro di Milano. Milano Durini Design è un’associazione di strada che nasce con l’intento di definire ed indirizzare in maniera coesa, coordinata ed organica, lo sviluppo di questo prestigioso comprensorio urbano.

  • Anno: 2016
I voli dell'Ariosto

I voli dell'Ariosto

L’Orlando Furioso nelle arti. Tivoli

A 500 anni dalla prima edizione dell'Orlando Furioso, il poema cavalleresco che rivoluzionò la letteratura italiana nel XVI secolo, una mostra a Villa d'Este a Tivoli celebra la fortuna che nei secoli successivi ha avuto nell'arte. Dipinti, maioliche, stampe, sculture, sono tanti gli artisti che furono affascinati dalla fantasia, l'ironia, le infinite situazioni immaginate dall'Ariosto.

  • Anno: 2016
Design on Water

Design on Water

Un ponte tra luce e acqua a Firenze

Un ponte luminoso, moderno, dalle forme squadrate, geometriche. Una struttura visitabile, non solo da attraversare, ma da esplorare e scoprire, dove arte, design e moda inseguono un unico racconto che gira attorno al tema dell’acqua e dell’immigrazione. È The bridge of love, gigantesca installazione che a Firenze propone molteplici linguaggi ed esplorazioni sensoriali, in cui l’acqua, elemento protagonista, assume diverse forme: solido, vetroso, liquido e aeriforme.

  • Anno: 2016
Sky Arte HD at Piccolo Teatro

Sky Arte HD @ Piccolo Teatro

Stagione 2015-2016

Tre gli spettacoli per la nuova stagione del Piccolo Teatro di Milano in onda su Sky Arte HD: "L'opera da tre soldi" di Bertold Brecht diretto da Damiano Michieletto, "La morte di Danton" di Georg Büchner diretto da Mario Martone, "Sanghenapule" di e con Roberto Saviano e Mimmo Borrelli.

  • Anno: 2016
Peregrinatio Sancta

Peregrinatio Sancta

Le bolle dei Giubilei dall’archivio segreto vaticano

In occasione del Giubileo della Misericordia di Papa Francesco il Vaticano apre le porte dei suoi archivi segreti. Per la prima e unica volta nella storia una mostra riunisce tutte le bolle papali originali attraverso le quali i Pontefici, dal 1300 ad oggi, hanno indetto i giubilei ordinari. Documenti autografi, spesso sorprendenti, che raccontano la storia della Chiesa e d'Europa.

  • Anno: 2016
Coro Song

Coro Song

Poco più di 20 minuti per raccontare un'esperienza lunga e impegnativa, quella di Coro Song, una delle compagini lombarde di punta del Sistema, metodo di apprendimento collettivo e gratuito della musica nato in Venezuela nel 1975. Alla Fondazione Pasquinelli, nelle scuole elementari, nella sala Verdi del Conservatorio, al teatro Dal Verme vediamo bambini appartenenti a differenti nuclei, le unità base del Sistema, fare musica insieme.

  • Anno: 2016
Shahzia Sikander

Shahzia Sikander

Ecstasy As Sublime Heart As Vector

Shahzia Sikander, l'artista pakistano-americana che ha trasformato la miniatura indo-persiana in straordinari video digitali, arriva al MAXXI di Roma per la sua prima personale in Italia. Dopo aver incantato New York, dove un suo lavoro è stato proiettato di notte per un mese a Times Square, al MAXXI è la volta di un percorso attraverso oltre 30 opere.

  • Anno: 2016
Affordable Art Fair

Affordable Art Fair

L'arte alla portata di tutti

Può l'arte lasciarsi alle spalle ogni snobismo, scendere dal piedistallo e diventare accessibile a tutti? Sì, se la parola chiave è Affordable - accessibile. A Superstudiopiù, in zona Tortona a Milano, 84 gallerie internazionali espongono opere il cui prezzo va dai 300 ai 6000 euro, per smentire che il collezionismo d'arte contemporanea è una passione per soli ricchi.

  • Anno: 2016
Divina bellezza

Divina bellezza

Il Duomo di Siena

Tra i massimi capolavori del gotico italiano, il Duomo di Siena è uno scrigno di tesori, costruito da uomini potenti e geni dell'arte nel corso di otto secoli. Qui capolavori fondamentali di ogni genere e tecnica concorrono a celebrare la gloria e l'armonia della fiera cittadinanza di Siena, che per 400 anni ha dato vita alla Repubblica più democratica al mondo.

  • Anno: 2016
Christo

Christo

Navigare a piedi sulle acque

È un uomo che non sa guidare, non sa far funzionare un computer e disegna tutti i suoi progetti a mano ad avere costruito sul lago d'Iseo i Floating Piers, un'opera grandiosa, una passerella lunga tre chilometri, coperta da 70 mila metri quadrati di tessuto cangiante arancione. Un uomo, in cui convivono gli opposti, senza contraddizioni. Un artista di nome Christo.

  • Anno: 2016
Paolo Simonazzi

Paolo Simonazzi. So near, so far

Collezione Maramotti

Col suo obiettivo fotografico Paolo Simonazzi ha viaggiato attraverso la via Emilia cercando negli oggetti e nei luoghi le tracce culturali dello spirito emiliano-romagnolo – concreto e fantasioso allo stesso tempo. Luogo di cinema, letteratura e musica, chiusa tra Mare Adriatico e fiume Po, la via Emilia somiglia sorprendentemente alla valle del Mississippi, tra poeti di strada e bluesmen.

  • Anno: 2016
Claudia Losi

Claudia Losi. How do I imagin being here?

Collezione Maramotti

Claudia Losi alla Collezione Maramotti presenta un progetto di ricerca artistica durato oltre 4 anni. Come ci si immagina la propria presenza in un luogo, la proiezione del sè prima, e poi il ricordo? Nel percorso della mostra Losi rielabora le suggestioni del suo viaggio nelle isole di Santa Kilda, in Scozia, attraverso installazioni, fotografie, tessuti, oggetti creati ed oggetti presi in prestito dai luoghi come pegni, ed un libro, da cui tutto è cominciato.

  • Anno: 2016

Music & Cocktail

Seconda stagione

Grandi amori e grande musica serviti in un cocktail. Quando la storia finisce in un bicchiere, l’arte incrocia la passione e c’è tutta un’epoca che profuma. Quando i cuori si scassano, finiscono in un canzone e poi finiscono e basta. Ma restano immortali. Cinque grandi storie di amori e di musica ambientate nella regione francese del cognac. Ricette di vita raccontate da Carolina Crescentini e miscelate da Claudio Perinelli, miglior bartender d’Italia.

  • Anno: 2016

Marilyn Monroe

La donna oltre il mito

Marilyn Monroe vista dal backstage. “Marilyn Monroe. La donna oltre il mito” racconta non solo la diva, ma la donna pianificatrice e organizzata che costruisce la sua carriera e il suo successo. Intervenendo sul suo corpo, con creme e pesi per sviluppare i muscoli, ma anche lavorando sulla sua mente, studiando e leggendo. In mostra, più di 200 oggetti appartenuti all'attrice, da prima che fosse la Monroe fino alla morte, esposti nei nobili spazi di Palazzo Madama a Torino.

  • Anno: 2016
ArteVisione 2016

ArteVisione 2016

La giovane videoarte italiana

Da "San Siro" di Yuri Ancarani fino a "Intervallo" di Zimmerfrei, e poi "Spectaculum" di Giuseppe Fanizza: sono i lavori che hanno preso vita negli ultimi anni grazie al progetto ArteVisione, curato da Care Of e Sky, che ogni anno sostiene e promuove la giovane videoarte italiana, per dare spazio a nuove voci nel campo dell'audiovisivo, tra narrazione e ricerca figurativa all'avanguardia.

  • Anno: 2016

Natalia Ginzburg (1916-2016)

Storia di una voce

Tre voci d'eccezione per una grande scrittrice. è “Storia di una voce”, l'evento che al grattacielo di Intesa Sanpaolo, a Torino, celebra Natalia Ginzburg nel centenario della nascita (1916-2016). Toni Servillo, Anna Bonaiuto e Lella Costa si fanno interpreti delle più belle pagine della Ginzburg: dalle "Piccole virtù", a "Lessico famigliare", al teatro di parola di "Ti ho sposato per allegria", alle poesie di straordinaria intensità.

  • Anno: 2016
Miart 2016

miart

Quando Milano vive d'arte

Milano, nei giorni di miart, è una mostra di Sarah Lucas negli ambienti dimenticati del diurno di Porta Venezia; è una personale di Paolo Gioli negli spazi del Peep-hole; è William Kentridge esposto nei tre piani della galleria Lia Rumma. Durante miart Milano diventa palcoscenico per 154 gallerie provenienti da 16 paesi che mescolano arte e design, eventi e mostre: il passato più recente e la contemporaneità s'inseguono, sfuggendo le mode, rincorrendo il sogno dell’eternità.

  • Anno: 2016
Karsten Hoeller

Doubt

Carsten Höller a Pirelli HangarBicocca

Un luna park esperienziale, pensato per stimolare percezioni stranianti, che letteralmente ribalta i comuni punti di vista: è la mostra “Doubt” ad HangarBicocca, dedicata all'artista Carsten Höller. L'allestimento è un grande esperimento sociale nel quale i visitatori sono invitati a diventare soggetti attivi e le opere si completano con l'interazione.

  • Anno: 2016
Details

Details

Sguardi obliqui su Carlo Mollino

Uno dei luoghi più singolari d'Italia, la casa-museo torinese di Carlo Mollino, raccontato attraverso gli scatti del duo di artisti Kings. Mollino, una delle personalità più eclettiche del 900, concepì e arredò l'appartamento in stile esotico e orientaleggiante, come una sorta di nave egizia che avrebbe dovuto portarlo nel Regno dei morti. Nelle foto dei milanesi Kings, dettagli stretti e spesso in bianco e nero, la casa acquista un inedito sapore underground.

  • Anno: 2016
Benvenuto!

Benvenuto!

Sislej Xhafa

Il MAXXI di Roma dedica una grande mostra a una delle voci più impegnate, spiazzanti e ironiche dell'arte contemporanea: “Benvenuto! Sislej Xhafa” celebra l'artista albanese, nato in Kosovo nel 1970, italiano per formazione, con un percorso di 30 sorprendenti opere.

  • Anno: 2016
Fabio Pietrantonio

Fabio Pietrantonio

Over the gate

Fabio Pietrantonio è un artista-sciamano che ha l’ambizione di curare il mondo con la sua arte. Nel suo atelier di Milano ripercorre i suoi viaggi tra gli Aborigeni australiani e gli Indiani d’America verso le radici dei suoi interessi per i materiali e per la natura. La mostra personale a Città di Castello, dove ripercorre la sua carriera più recente, è l’occasione per approfondire le sue simbologie, tra corde, profumi, bruciature, alberi, sabbie e agopunture.

  • Anno: 2016
Extraordinary Visions. L'Italia ci guarda

Extraordinary Visions

L'Italia ci guarda

Il MAXXI di Roma festeggia i 70 anni della Repubblica italiana interpretando il Paese, il suo fascino e le sue contraddizioni, attraverso le immagini di 40 maestri della fotografia. Il risultato è "Extraordinary Visions. L'Italia ci guarda", una grande mostra-atlante che abbraccia arte, cultura, istituzioni, paesaggio e società italiani degli ultimi decenni, scattando insieme la “fotografia” dell'Italia di oggi.

  • Anno: 2016
IAP

50 anni di pubblicità con giudizio

50 IAP

Da cinquant’anni che in Italia lo IAP - Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria - vigila sul giusto rapporto tra cittadini e il mercato, testimoniando, partecipando, interpretando l’evoluzione della società. Nel documentario ripercorriamo mezzo secolo di buona visione: di arte, di grafica, di immagine, di segni, di voci che hanno saputo rappresentare il paese e diventare non solo pubblicità, ma luogo condiviso.

  • Anno: 2016
Simonetta Ferrante

Simonetta Ferrante

La memoria del visibile

"Segno, colore, ritmo e calligrafie": al m.a.x. museo di Chiasso vanno in scena la grafica e l'arte di Simonetta Ferrante. Dagli inizi come studentessa alla Central School of Arts and Crafts di Londra; ai successi nel graphic design con progetti legati alla pubblicità, ai marchi d'impresa e all'editoria; fino alla ricerca artistica pura, che trova nella calligrafia il proprio campo d'espressione privilegiato.

  • Anno: 2016
Varlin

Varlin

Dipingere la vita

Varlin è stato il pittore degli ultimi, interprete di un esistenzialismo che lo avvicina alle ricerche di Francis Bacon e Alberto Giacometti. Una mostra a Gualtieri ripropone la sua personalità fuori dagli schemi in rapporto con Antonio Ligabue: entrambi svizzeri, simili per le vite travagliate e votate unicamente alla pittura.

  • Anno: 2016
Alejandro Aravena

Alejandro Aravena

L'architettura al fronte

Ritratto di uno degli architetti più influenti del nostro tempo, celebre per i suoi geniali progetti in aree povere o disastrate, che in un'epoca segnata dagli edifici faraonici delle archistar riportano la disciplina a occuparsi di problemi sociali. Cileno, formatosi nella dissidenza politica durante ultimi anni della dittatura di Pinochet, Aravena ha vinto il Nobel degli architetti, il Pritzker Prize, ed è direttore della Biennale di Architettura di Venezia 2016.

  • Anno: 2016
Alessandro Papetti

Alessandro Papetti

Io abito qui

“Io abito qui” è il titolo dell'ultima mostra di Alessandro Papetti, allestita a Palazzo Poli a Roma. L'artista ci presenta gli ultimi risultati della sua inesausta ricerca, sul crinale tra informale e figurazione, in cui gli interni rappresentati si smaterializzano in una dimensione sempre più mentale.

  • Anno: 2016
Alphonse Mucha

Alphonse Mucha

Maestro Art Noveau e pittore slavo

Un affascinante viaggio tra la Parigi dell'Esposizione Universale del 1900 e la Praga austro-ungarica scossa da movimenti indipendentisti, tra l'invenzione dello stile art nouveau e la pratica pittorica legata ai temi spirituali e slavi: tutto questo, e molto altro, è la storia del pittore ceco Alphonse Mucha.

  • Anno: 2016

De.Sign 2016

Cercando il… De.Sign

Con la quarta serie proviamo a definire il termine ‘design’ viaggiando tra passato, presente e futuro, al di qua e al di là dell’oceano. Design è segno, idea, creatività, intuizione, linea, memoria, eredità. L’estremamente vicino e l’infinitamente lontano. Il mobile della nonna e ciò che ancora non esiste, e forse è solo negli occhi di un giovane designer che ha appena terminato gli studi. O il quotidiano reinterpretato da fotografi e artisti nelle loro case o nei loro studi.

  • Anno: 2016
Pistoletto

Michelangelo Pistoletto

La mela reintegrata

Una mela di dimensioni straordinarie, bianca, liscia e… intonsa, se non per una cucitura metallica che lega assieme un morso strappato al pomo, reintegrando e ricomponendo il frutto nella sua forma originale. È l'opera realizzata da Michelangelo Pistoletto inaugurata in Piazza Duca D'Aosta a Milano, di fronte alla Stazione Centrale, che l'artista ci racconta svelandone le allegorie nascoste.

  • Anno: 2016
Firenze capitale

Firenze capitale

I doni e le collezioni del re

Tra il 1865 e il 1971 Firenze è stata la Capitale del Regno D'Italia e una mostra a Palazzo Pitti, nelle stanze che furono abitate dai Savoia, ci riporta al gusto eccentrico di quegli anni irripetibili.

  • Anno: 2016
Corin Sworn

Silent Sticks

Corin Sworn's Journey Throught Italy

Il mondo misterioso e arcano della Commedia dell’Arte svelato e reinterpretato dagli occhi di un’artista anglosassone: Corin Sworn, vincitrice del Max Mara Art Prize for Women. Per l’opera che il premio le ha commissionato ha scelto il tema della Commedia dell’Arte e per fare ricerca si è avventurata in un viaggio immersivo e coraggioso attraverso tre città italiane: Roma, Napoli e Venezia, ha conosciuto artisti, intellettuali, attori e registi, e ha visitato musei e biblioteche.

  • Anno: 2016
Carlo Portelli

Carlo Portelli

Pittore eccentrico tra Rosso e Vasari

A Firenze, nella stagione della grande maniera dominata da Bronzino, Pontormo e Rosso, un maestro lavorava sodo per creare una pittura che facesse da tramite tra antico e moderno: Carlo Portelli. La mostra alla Galleria dell’Accademia di Firenze, che si snoda intorno alla scandalosa pala d’altare che fu ragione della sua immeritata sfortuna critica, ripercorre la sua lunga carriera, tra committenze importanti e nuove scoperte.

  • Anno: 2016
Superstudio

Superstudio

A 50 anni dalla sua fondazione al MAXXI la più grande retrospettiva mai realizzata su Superstudio, il gruppo più rappresentativo dell'architettura radicale. Una mostra articolata, ricca di materiali ancora attualissimi, che tanta parte hanno nello sviluppo dell'immaginario contemporaneo, e un'inedita installazione di Superstudio che dialoga con l'architettura di Zaha Hadid.

  • Anno: 2016

Restituzioni

La bellezza ritrovata

Grazie al progetto biennale “Restituzioni”, attivo da 1989, Intesa Sanpaolo ha restaurato negli anni circa mille opere d'arte, scegliendole dai musei italiani tra le più bisognose. La grande esposizione alle Gallerie d'Italia di Milano mostra al pubblico gli esiti dell'ultima edizione e tra manufatti artigianali, sculture, oggetti archeologici, mosaici, vestiti, armature, vetri, mobili e dipinti ci accompagna in un viaggio immaginario lungo tutta l'Italia, abbracciando in un unico sguardo la vastità del nostro patrimonio artistico.

  • Anno: 2016
Rodchenko

Aleksandr Rodchenko

La rivoluzione nella fotografia

Uno straordinario periodo di fermento, un momento irripetibile di ricerca di linguaggi attraverso tutte le discipline: è l'Avanguardia Russa, movimento di cui Aleksandr Rodčenko fu protagonista rivoluzionando per sempre il modo di fare fotografia. Le immagini dell'artista sono esposte oggi al LAC di Lugano: attraverso oltre trecento opere ripercorriamo la carriera di un artista dal carattere emotivo, dinamico, vitale, che ha cambiato la fotografia per sempre, con prospettive mai sperimentate.

  • Anno: 2016
Imago Urbis

Imago Urbis

La memoria del luogo attraverso la cartografia

Roma, Firenze, Milano. Al di là delle Alpi e dei mari, Vienna, San Pietroburgo, Rio de Janeiro. Il m.a.x. museo di Chiasso presenta “Imago Urbis – la memoria del luogo attraverso la cartografia, dal Rinascimento al Romanticismo”. Xilografie, calcografie, litografie e atlanti, preziose opere frutto del lavoro di artisti, scienziati e cartografi. Che nel corso dei secoli hanno saputo restituire loro contemporanei l'immagine dei luoghi, delle città e del territorio.

  • Anno: 2016
Una dolce vita

Una dolce vita?

L'alba dell'Italian Design in mostra

Un percorso attraverso il meglio dell'arredamento italiano dei primi 40 anni del '900. Un percorso che è una scoperta: "Una dolce vita, dal liberty al design, 1900–1940", al Palazzo delle Esposizioni, a Roma, è una mostra che attraverso centinaia di pezzi, non solo mobili, ma anche quadri, ci racconta un'Italia che ancora non è stata completamente svelata.

  • Anno: 2016